Gli ospedali di Trieste aprono le porte all’Arteterapia: l’AmbulARTE entra a Cattinara e al Maggiore

Inizierà martedì 26 marzo un primo ciclo di laboratori artiterapici che vedrà protagonisti i pazienti dell’Ospedale di Cattinara e dell’Ospedale Maggiore di Trieste. Il capoluogo giuliano apre così le porte della cura medica all’Arteterapia e alla creatività a scopo terapeutico e sociale.

In questo primo ciclo saranno coinvolti in attività creative i reparti di Cardiologia e Cardiochirurgia di Cattinara e i reparti di Geriatria e Dermatologia del Maggiore.

L’AmbulARTE™ è un progetto di diffusione dell’Arteterapia nei luoghi di cura, che si è distinto in SostenGO! 2018, concorso nazionale indetto dal Laboratorio Farmaceutico SIT, aggiudicandosi il Premio Community. “L’AmbulARTE è un primo seme, fiducioso e fresco, per la diffusione dell’arte negli ospedali, ha dichiarato la responsabile Francesca Salcioli, “Un seme che entra oggi nel fertile territorio dell’azienda sanitaria triestina, che ha risposto con grande entusiasmo e apertura. Un seme che può portare buoni frutti, per tutti”.

Attraverso il sito www.ambularte.it è possibile restare aggiornati sui laboratori artiterapici in partenza, collaborare come volontari, proporre progetti e collaborazioni nonché partecipare a eventi formativi per diffondere l’Arteterapia negli ospedali. Per informazioni scrivere a info@ambularte.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.